CURA ITALIA - Voucher Baby Sitter

DECRETO CURA ITALIA

VOUCHER BABY SITTER

 

In base a quanto previsto dal Nuovo decreto CURA ITALIA sono reintrodotti i VOUCHER BABY SITTER come aiuto alle famiglie in questa situazione di emergenza

Dal 18 marzo, in alternativa al congedo parentale straordinario lavoratori dipendenti privati e pubblici, possono scegliere la corresponsione di un bonus per l’acquisto di voucher per baby sitter nel limite di 600 euro, da usare per il pagamento delle prestazioni fino al 3 aprile. Limite aumentato a 1000 euro per i lavoratori della sanità

In base alle ultime novità il BONUS BABY SITTER sarà erogato attraverso il cosiddetto LIBRETTO >DI FAMIGLIA

In prativa è un LIBRETTO NOMIATIVO PREPAGATO, composto da titoli di pagamento, il cui valore nominale è pari a € 10. Tale importo è volto a compensare attività lavorative di durata non superiore a un’ora

Per usufruire del libretto di famiglia sia l’UTILIZZATORE che il PRESTATORE devono registrarsi alla piattaforma tramite il servizio ONLINE INPS - https://serviziweb2.inps.it/PassiWeb/jsp/login.jsp?uri=https%3a%2f%2fservizi2.inps.it%2fservizi%2flacc&S=S

L’utilizzatore (uno dei due genitori) deve comunicare, al temine della prestazione lavorativa, i dati seguenti

  • Dati identificativi del prestatore
  • Compenso pattuito
  • Luogo di svolgimento della prestazione
  • Durata
  • Ambito di svolgimento